Il Nutrizionista

“La migliore prevenzione si basa sullo stile di vita e sulla dieta, sulla ricerca di un equilibrio tra alimentazione, nutrizione, attività fisica, attività intellettiva, riposo”

Chi si rivolge al nutrizionista

Al nutrizionista si rivolgono non solo persone con problemi di peso, ma anche e soprattutto persone che desiderano imparare a mangiare meglio e a bilanciare correttamente la loro dieta quotidiana, al fine di prevenire le malattie degenerative tipiche della nostra opulenta società.
Il nutrizionista affronta in modo serio e definitivo i problemi legati all’alimentazione, salvaguardando sempre la salute del paziente. Elabora percorsi personalizzati rivolti a:

  • sovrappeso e obesità
  • sovrappeso obesità nel bambino
  • nutrizione nelle patologie metaboliche (diabete, dislipidemie, malattie cardiovascolari e reumatiche, ecc.)
  • nutrizione dello sport
  • nutrizione in gravidanza e allattamento
  • alimentazione vegetariana
  • gestione nutrizionale dei disturbi del comportamento alimentare
  • gestione nutrizionale delle intolleranze alimentari

Sempre più spesso osserviamo che il termine dieta sta perdendo il suo significato originario di equilibrio tra nutrizione e movimento, per essere inteso come un metodo transitorio e strumentale finalizzato al soddisfacimento di obbiettivi fisico-estetici immediati, ma spesso non durevoli.

Attività e Competenze:

  • Identifica i bisogni alimentari ed energetici dell’individuo e/o del gruppo di individui
  • Acquisisce informazioni anamnestiche attraverso indagini nutrizionali
  • Formula un regime/piano nutrizionale coerente alle esigenze rilevate e alle indicazioni mediche
  • Verifica e monitora l’andamento e gli effetti del regime/piano nutrizionale
  • Organizza piani di educazione alimentare: predispone materiali informativi sulla corretta alimentazione, organizza e conduce incontri educativi di informazione e formazione
  • Valuta la composizione chimica degli alimenti e le loro caratteristiche nutrizionali ed energetiche
  • In ambito di sicurezza alimentare: valuta e analizza l’aspetto igienico-sanitario degli alimenti, a livello di produzione, conservazione e distribuzione, valuta le caratteristiche nutrizionali ed energetiche in presenza di modificazioni dei processi di produzione o conservazione.

biologi_rilievo_250_250

Il NUTRIZIONISTA è un professionista laureato in Scienze Biologiche che segue e consiglia le persone da un punto di vista alimentare, sia che si trovino in condizioni fisiologiche che in presenza di patologie accertate da un Medico.

Dopo aver identificato i bisogni dell’individuo correlati all’alimentazione e alla nutrizione, attraverso una visita individuale, elabora piani nutrizionali personalizzati e appropriati alle esigenze emerse e ne verifica sull’individuo l’andamento e gli effetti nel tempo.

 Si occupa inoltre di educazione alimentare, predisponendo materiali informativi e/o conducendo incontri volti alla divulgazione di conoscenze relative alla corretta alimentazione.

(Normativa di riferimento per la professione del Biologo Nutrizionista: 396/67 GU n° 149 16.06.1967 – DPR 328/2001 – GU n° 190 suppl. ord. 17.08.2001 – DM n° 362 del 22.07.1993 – GU n° 219 17.09.1993)